Bersani, Prodi e i Giaguari della Goldman


Ieri abbiamo rivisto, con Bersani, sul palco del PD, Romano Prodi. L’ex Presidente del Consiglio che ci portò in Europa, nonchè omino della Goldman Sachs come Gianni Letta, Mario Draghi e Mario Monti, ha voluto così pubblicamente appoggiare la campagna elettorale del Csx. Avrà sicuramente pensato anche che, in un momento come questo, può sempre essere utile farsi vedere… A proposito, a settembre, sul sito del Partito Democratico,  uscì questo articolo interessante titolato “Goldman Sachs vota per il PD” http://www.partitodemocratico.it/doc/243468/goldman-sachs-vota-per-il-pd.htm La notizia, venne addirittura ripresa da Enrico Letta che così commentò: ”Il Partito Democratico crede da sempre nell’Europa e intende mantenere gli impegni assunti con l’Ue, nel solco di quella ritrovata credibilita’ dell’Italia nella comunita’ internazionale di cui il governo guidato da Mario Monti, e sostenuto con lealta’ dal Pd, e’ stato protagonista nell’ultimo anno. Oggi anche Goldman Sachs riconosce al Partito Democratico questa vocazione europeista e l’autorevolezza indispensabile per guidare una maggioranza di centrosinistra in grado di governare l’Italia in una delle fasi piu’ drammatiche della sua storia. E’ un segnale importante. In questa luce sembra avere piu’ coraggio e lucidita’ di analisi un soggetto esterno al Paese come Goldman Sachs che tanti rappresentanti dei poteri economici italiani che paiono timorosi nei confronti di una prospettiva di centrosinistra”.

Tra 1 settimana il voto e, ammesso che il CentroSinistra riesca a respingere l’ondata sempre più crescente di “Antipolitica”, Bersani dovrà scegliere cosa fare veramente da grande. Stare con il popolo e quindi ascoltare la propria coscienza di persona semplice della Rossa Emilia o venire a minacciosi compromessi con i tecnocrati delle Lobbies Internazionali alle prese con la “fine del lavoro”. L’ulteriore delicato passaggio di privatizzazione e smantellamento dello stato italiano, sarà eventualmente pilotato in cogestione con Mario Monti, che ha lavorato tanto e faticosamente in questo periodo, al fine di favorire gli amici del gruppo Bilderberg e dei poteri forti nella nuova fase di massicce privatizzazioni degli ultimi pezzi pregiati dell’economia italiana, come già era accaduto negli anni novanta con le svendite e svalutazioni eurocentristiche di Draghi, Ciampi e Prodi stesso.

L’ottimo lavoro fatto da Monti è sotto gli occhi di tutti non possiamo disconoscerlo, la strada è spianata: Disoccupazione aumentata, Tasse ai massimi, IMU sulla prima casa, Aziende al collasso e Famiglie in ginocchio, Pil a picco, richiesta massiccia di Cassa Integrazione, Bilancio dello Stato in rosso e Debito pubblico aumentato, inflazione alle stelle, crollo inevitabile dei Consumi e tante altre cosette di non poco conto. Certo che se il suo amico Draghi non gli dava una mano con la Bce, acquistando i titoli sul mercato probabilmente nemmelo lo Spread sarebbe sceso. E comunque se almeno le banche avessero messo in giro tutta quella liquidità, invece niente. Ah già, anche questo fa parte del gioco, le controllano loro…. Ora le Banche hanno sempre i titoli di Stato in portafoglio pronte con le minacce e le loro belle prese di beneficio nel caso in cui i giochi non vadano come si aspettano…

Per tornare al PD, sarebbe poi interessante anche sapere ufficialmente qualcosa sul recupero delle risorse finanziarie indispensabili, visto che nel 2013 un centinaio di miliardi se ne andranno solo di interessi sul debito… Va bene che non hanno raccontato favole finora, ma, a parte fare una lista della spesa nominale ma vuota di sostanza, ce lo vogliono dire dove li prendono questa volta i soldi? Oppure nel loro intimo pensano davvero di Smacchiare i Giaguari? goldgiag1

 

Informazioni su xsevents

http://www.facebook.com/profile.php?ref=name&id=1831337349
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...