Butterfly Effect sugli Stati Bananas

effetto farfalla

Il Tempo è molto variabile… I Monsoni pare stiano prendendo il sopravvento. Non ci sono più le mezze stagioni e da un pezzo si sono ridotte anche quelle intere. Tutti si preoccupano di previsioni e in una singola giornata assistiamo al rincorrersi di voci, di notizie, delle più disparate.  I Cicli finanziari, al tempo stesso, non esistono più, variano al cambiamento di umore, al primo starnuto. E’ il Butterfly Effect previsionale, cioè, se prima la farfalla brasiliana doveva almeno battere le ali per causare un Tornado nel Texas, adesso basta solo ricordarlo per scatenare una tempesta.

Oggi, visto che qualcuno dubita sul prolungamento del riscaldamento artificiale dell’economia, ritorna a dominare l’incertezza sui mercati. Appena un paio di settimane fa sembrava che in Giappone fosse sbocciata una nuova primavera finanziaria. Gli speculatori, da qualche giorno, pare improvvisamente, annusano aria pesante sul fronte monetario delle banche centrali e così il dollaro si deprezza sullo Yen e pure sulla valuta della disastrata compagine europea, mentre le nuvole e gli scrosci di tutte le Piazze azionarie fanno capire a quale clima andremo incontro se finissero i condizionamenti delle politiche monetarie. Del resto, le recenti temperature record delle borse americane avevano fatto tornare in mente a qualcuno il vecchio detto di Wall Street Sell in May and go away.

Maggio è passato e qualcuno avrà pur venduto, i comportamenti degli investitori, si sa, sono irrazionali e si fa presto a parlare di “panic selling”… L’effetto farfalla, poi, è difficilmente prevedibile, ed è impossibile applicarlo a dei modelli matematici reali, altrimenti non si chiamerebbe “Teoria del Caos”. Però tutto finisce e tutto ricomincia, solo la durata dei fenomeni cambia. Il clima, diventa sempre più Tropicale e gli Stati diventano sempre più delle Bananas. Qualcuno si sta preparando…

Informazioni su xsevents

http://www.facebook.com/profile.php?ref=name&id=1831337349
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...