La Maison Emilio Pucci lascia la sede di Firenze… che tristezza!

emilio_pucci_pilot_episode_minisite_video_1

Una delle Aziende simbolo di Firenze lascerà la sua sede storica. Una nota della famosa Maison  riporta “La decisione della Emilio Pucci di trasferire i dipendenti della sede Fiorentina negli uffici di Milano è stata presa per riunire tutte le funzioni non produttive in un’unica sede. L’obiettivo è creare una maggiore efficienza e una migliore sinergia operativa. L’attività di Emilio Pucci, si concentrerà su due poli: uno produttivo, a Bologna, e l’altro, creativo e commerciale a Milano. Ai dipendenti della sede fiorentina sarà proposto il trasferimento a Milano”.

Purtroppo la Emilio Pucci come molte altre aziende prestigiose italiane, adesso è di proprietà di investitori internazionali, in questo caso della LVMH (Moet Hennessy Louis Vuitton proprietaria tra le altre anche di Bulgari, Fendi e Loro Piana) e queste sono le conseguenze di politiche economiche ottuse, per non pensare male e dire peggio.

Il Governo Renzi invece di abbassare le tasse per rendere più competitive le aziende italiane, continua ad abbassare il costo del lavoro, incentivando le multinazionali che, rilevando società e gioielli di Stato, offrono nuovi rapporti di lavoro remunerati in maniera peggiorativa per il dipendente.

Perdendo le proprietà delle risorse economiche, viene svuotato il Belpaese e il suo sistema produttivo di tutte le risorse economiche (e le tasse ormai le pagano solo i dipendenti), il debito pubblico inevitabilmente continua a salire, la Revisione della Spesa Pubblica è sempre più a carico dei lavoratori, mentre la spesa per Sanità, Assistenza e Previdenza continuano ad essere depauperate, l’Italia e gli italiani sono sempre più genuflessi e ricattabili dalle JPMorgan e Standars and Poor di turno. Se continuiamo così…

Informazioni su xsevents

http://www.facebook.com/profile.php?ref=name&id=1831337349
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...